L’importanza del movimento nella Scuola dell’Infanzia

GS3_4 CORPO 313_344_mastro guida 26/05/21 17:11 Pagina 314 GIOCO CON IL CORPO L IMPORTANZA DEL MOVIMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA Nei primi anni di vita il bambino prende coscienza del proprio corpo e lo utilizza come mezzo di conoscenza, rapportandolo verso il mondo esterno. Muovendosi mette in atto il primo metodo di apprendimento nelle sue varie forme. Il movimento è fonte di benessere e di equilibrio psico-fisico e si attua attraverso lo svolgimento di numerose attività nelle quali il bambino acquisisce la conoscenza di sé, l autonomia e la sicurezza emotiva. L attività motoria espressa con la psicomotricità contribuisce a interiorizzare diversi modi di esprimersi per sviluppare innumerevoli linguaggi comunicativi ed emotivi, attraverso il vissuto emozionale e le potenzialità di ciascun bambino a organizzare e pianificare azioni di gioco. La psicomotricità svolge, inoltre, un ruolo di primo piano per il corpo, considerato in relazione costante e rilevante con l ambiente, in particolare valorizza il corpo in movimento con le sue specifiche modalità di espressione. Per il bambino l attività psicomotoria rappresenta uno spazio in cui può sperimentare se stesso e ricercare nuovi stimoli per acquisire nuovi apprendimenti. Il materiale psicomotorio utilizzato durante le sedute ha, dunque, il compito di stimolare le varie aree di sviluppo del bambino. Secondo Bernard Aucouturier, la psicomotricità è un concetto di sviluppo psicologico che si riferisce alla struttura somatopsichica dell essere umano in relazione col mondo esterno , ovvero la psicomotricità invita a porre attenzione alle azioni che il bambino compie, ricordandosi che l espressività motoria è la forma privilegiata che il bambino possiede fin dalla nascita per relazionarsi con l ambiente, per trasformarlo ed esserne trasformato. Le Indicazioni Nazionali per il curricolo della scuola dell infanzia e del primo ciclo d istruzione 2012 sottolineano l importanza del movimento nella Scuola dell Infanzia, con l obiettivo di sviluppare gradualmente nel bambino la capacità di leggere e interpretare i messaggi provenienti dal corpo proprio e altrui, rispettandolo e avendone cura. Il movimento e l azione, infatti, oltre a sviluppare e affinare le capacità percettive e di conoscenza degli oggetti, permettono di migliorare la capacità di orientarsi nello spazio, di muoversi e di comunicare secondo immaginazione e creatività. 314

IL SACCO DELLA STORIE
IL SACCO DELLA STORIE
GUIDA VOLUME 3 - 5 PROGETTI LABORATORIALI PER PICCOLI CITTADINI CURIOSI E RESPONSABILI