La metodologia Prelettura, prescrittura e precalcolo

Laccetto_e_cordina_GUIDA.qxp_Layout 1 20/04/22 08:29 Pagina 4 LA METODOLOGIA PRELETTURA, PRESCRITTURA E PRECALCOLO Il percorso di apprendimento e costruzione delle competenze inizia per i bambini e le bambine alla Scuola dell Infanzia e continua in modo graduale e coerente nella Scuola Primaria, secondo un approccio che dovrebbe essere il più possibile unitario e condiviso. Partendo dall esperienza diretta, ludica e manipolativa attraverso la sperimentazione del proprio corpo, le attività proposte alla Scuola dell Infanzia condurranno i bambini e le bambine verso l acquisizione di apprendimenti sempre più specifici e complessi, necessari per l ingresso alla Scuola Primaria: la precisione e il controllo del gesto grafico, la coordinazione oculo-manuale, l orientamento nello spazio foglio, la direzionalità e la discriminazione visiva. Lavorando sui prerequisiti e sulle abilità di base, l insegnante alla Scuola dell Infanzia avrà inoltre la possibilità di identi care precocemente eventuali dif coltà di apprendimento e di riconoscere segnali di rischio, sui quali intervenire con attività mirate e personalizzate, prestando sempre attenzione ai bisogni specifici di ciascun bambino/a. L importanza di un approccio globale La finalità della scuola, come espresso nelle Indicazioni Nazionali per il curricolo della Scuola dell Infanzia e del primo ciclo di istruzione (2012), è quella di promuovere «lo sviluppo armonico e integrale della persona , che diventa protagonista del proprio apprendimento all interno di un percorso formativo unitario. Questo implica la necessità di coinvolgere attivamente i bambini e le bambine, creando situazioni motivanti e stimolanti, e di integrare i diversi campi di esperienza e le aree di apprendimento in un quadro coerente e funzionale. Sappiamo infatti che l acquisizione delle competenze non è un processo spontaneo, ma un percorso graduale di costruzione che si fonda sempre su conoscenze pregresse o abilità consolidate sulle quali innestare nuovi apprendimenti. 4

LACCETTO E CORDINA
LACCETTO E CORDINA
GUIDA PER L'INSEGNANTE