SCUOLA DINAMICA

Dopo aver salutato Spot dicendo bye-bye, il primo della la farà saltare Spot passandolo al secondo, ripeteremo la scenetta dei saluti, e così via no alla ne della la. In questo modo i bambini e le bambine inizieranno a familiarizzare con le sonorità dell inglese, a pronunciare le prime parole e potranno capire la differenza tra un saluto di benvenuto (hello) e uno di congedo (bye-bye). Ripetiamo la routine dei saluti a ogni lezione. Accogliamo sempre Spot con «Hello al suo arrivo e salutiamolo sempre con «Bye-bye quando se ne va, per segnare l inizio e la ne del momento dedicato alla lingua inglese, e per far sì che i bambini e le bambine acquisiscano la differenza tra i saluti di incontro e quelli di congedo attraverso la pratica. Invitiamo tutti a sedersi in semicerchio e ad ascoltare molto bene la storia che stiamo per raccontare. Portiamo la mano all orecchio e diciamo loro di fare lo stesso, per «sentire meglio . Una volta conquistata l attenzione, iniziamo a leggere... Possiamo adottare la consuetudine di far sedere i bambini e le bambine in semicerchio di fronte a noi, e di portare la mano all orecchio come gesto simbolico all'inizio di ogni attività di storytelling, in modo da creare un atmosfera di magia e curiosità. HELLO I AM SPOT 15

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 4