SCUOLA DINAMICA

A scuola, questi esercizi possono essere presentati collettivamente o in piccoli gruppi. L obiettivo è quello di far apprendere gli usi della buona educazione nell'ambito sociale, sviluppare l autocontrollo e la gestione delle emozioni. Per una buona riuscita di tutti gli esercizi citati, dobbiamo sempre tener conto dei reali bisogni e interessi di ogni alunno/a, quindi dovremmo adottare i seguenti atteggiamenti: osservare; non interferire; presentare gli esercizi senza sovrastare; proporre e non imporre. Questi sono alcuni esempi di attività che possiamo svolgere nel praticare un educazione secondo il metodo Montessori, tenendo sempre presente che sono i bambini e le bambine a determinare la propria via di formazione. Sarà solo attraverso l esperienza, la pratica e la ripetizione che potranno imparare liberamente e in perfetta autonomia tutto ciò che sarà utile loro per sviluppare una personalità equilibrata e armonica. 17

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 3