SCUOLA DINAMICA

Le intelligenze multiple La meditazione della voce Questo esercizio abbina alla meditazione il suono della voce e il tatto. Sediamoci a gambe incrociate e con gli occhi chiusi, ripetiamo insieme delle sillabe o delle affermazioni sillabate (per esempio «sono forte , «sono calmo , «sono grato e così via). Contemporaneamente, per ogni sillaba tocchiamoci le dita con il pollice. Partendo dall'indice arriviamo al mignolo. Possiamo farlo anche cantando a bassa voce, o nella nostra testa, ripetendolo ogni volta che sentiamo la necessità di calmarci. Il grande mandala Usciamo in giardino con i bambini e con le bambine. Dopo l esplorazione dell ambiente circostante, mettiamoci in cerchio, tenendoci per mano in modo da diventare un «grande mandala . Focalizziamo l attenzione sui rumori che sentiamo intorno a noi. Che cosa sentiamo? C è silenzio? Sentiamo le foglie che cadono o si muovono sugli alberi? Sempre in cerchio, muoviamoci lentamente a destra e a sinistra continuando ad ascoltare i rumori esterni. Riusciremo a concentrarci sia sul nostro movimento che sui rumori? Sarà un esercizio un po dif cile ma proprio per questo ci farà capire che quando dobbiamo concentrarci dobbiamo incanalare tutta la nostra energia in una sola direzione. 119

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 3