DICO LA MIA, DIMMI LA TUA

DICO la MIA DIMMI la TUA IL PROGETTO di CONTINUIT : INSIEME PER UN NUOVO VIAGGIO! « importante valorizzare simbolicamente i momenti di passaggio che segnano le tappe principali di apprendimento e di crescita di ogni studente. (Indicazioni Nazionali per il Curricolo, Settembre 2007) Premesso che l obiettivo fondamentale per una continuità educativa è quello di favorire un passaggio sereno, graduale e dinamico al successivo ordine di scuola, il mio intento è stato quello di creare un percorso che poi ho condiviso, elaborato, strutturato e concretizzato in sinergia con le colleghe della Scuola Primaria dell Istituto Comprensivo, ossia le future docenti dei bambini e delle bambine della mia sezione. Per questo percorso ho scelto il racconto La Zattera di Lucia Salemi, per i diversi spunti che mi ha offerto: l idea del passaggio e i diversi stati d animo ch'esso comporta, come la curiosità e il «sentirsi grandi , o il timore e la perplessità del «cosa mi aspetta . Dal racconto emerge anche il messaggio di condivisione di que- Daniela Mazzanti Insegnante della Scuola dell'Infanzia «Scolari di Pieve Torina sto passaggio con gli altri, e quindi l idea che «insieme è più bello , ma anche la necessità di portare qualcosa di personale che dà sicurezza quando si affronta una nuova avventura. Il punto di forza è stato proprio quello di porre l attenzione sui legami d amicizia e sull aiuto reciproco, così da accompagnare nel migliore dei modi i bambini e le bambine verso questo «nuovo viaggio condiviso. Oltre al coinvolgimento della sfera affettivo-emotiva, concretizzato con la creazione di una valigia personale nella quale portare le cose per affrontare il passaggio alla Scuola Primaria, il racconto 374

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2