Le tre uova

primavera PEER TUTORING COOPERATIVE LEARNING PEER TUTORING COOPERATIVE LEARNING INTELLIGENZA EMOTIVA STORYTELLING CLIL STORYTELLING CLIL LE TRE UOVA Dopo aver letto il racconto Oh, che uovo! poniamo ai bambini e alle bambine alcune MATERIALI colla INTELLIGENZA EMOTIVA domande. fogli Quanti uccellini ci sono nel nido? pennarelli Di che colore sono le uova? Quale uovo non si schiude all inizio? Come si comportano l uccellino bianco e l uccellino nero? Che cosa succede dopo? Quali cose sa fare l uovo con le macchie? Che cosa succede alla ne? Ascoltiamo le risposte e invitiamo i bambini e le bambine a rappresentare graficamente le tre uova nel nido all inizio della storia e poi i tre uccellini nati da quelle uova. Riflettiamo insieme ai bambini e alle bambine sulla diversità delle tre uova e quindi dei tre uccellini: sebbene all'inizio l'uovo differente provochi diffidenza, i tre uccellini restano uniti, superando molte dif coltà, scoprendo così che si vogliono bene e che c è molto da imparare dagli altri. Riflettiamo stabilendo un analogia con l ambiente scolastico: anche in sezione siamo tutti diversi, ma stando tutti insieme, ognuno di noi può donare e ricevere qualcosa di prezioso. Chiediamo ai più grandi di dirci che cosa serve per stare bene tutti insieme, lasciando che esprimano il proprio pensiero anche raccontando il loro vissuto personale. 290 Obiettivo d apprendimento: comprendere un racconto e riflettere sul concetto di diversità.

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2