Noi siamo le foglie

autunno storie di Puntino le noi siamo le foglie Prendiamo della carta crespa di colore giallo, arancione, rosso e marrone. Prepariamo delle strisce di 30 cm x 3 cm e chiediamo ai bambini e alle bambine di scegliere il colore della foglia che vogliono interpretare. Mettiamo al polso di ogni bambino/a una strisciolina di MATERIALI carta crespa forbici carta colorata. Raccontiamo loro che, come Puntino, siamo diventati tante foglie colorate e invitiamo tutti a muoversi leggendo la Filastrocca delle foglie oppure dando loro consegne giocose, onomatopeiche, narrative e ripetitive come: «Vola vola, gira gira, salta salta, dormi dormi! Possiamo applicare al gioco anche una variante «Stop , in cui facciamo fermare tutti all improvviso per esempio: «Le foglie gialle ballano e Stop! Anche i bambini e le bambine, a turno, potranno dare questi comandi. Se vogliamo lavorare sullo sviluppo del linguaggio, in particolare sul riconoscimento e la pronuncia di parole assonanti, proponiamo la lastrocca Bella la foglia, che offre un andamento musicale facilmente memorizzabile. 24 Obiettivo d apprendimento: utilizzare le filastrocche per sviluppare il potenziale espressivo verbale e corporeo.

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2