DIARIO DI PUNTINO

Io mi trasformo come Puntino Continuiamo a integrare il diario di Puntino. Nel racconto Puntino in primavera abbiamo visto con i bambini e le bambine come Puntino si sia trasformato in un ore. Proponiamo quindi un primo approccio alla stagione stimolando una conversazione sulle piccole trasformazioni che subiamo anche noi durante la primavera. Come mangiamo? Come ci vestiamo? Ascoltiamo i bambini e le bambine, poi consegniamo una copia della scheda fotocopiabile a ciascuno/a e invitiamoli a colorare la scena di Puntino e a disegnarsi nel riquadro sotto in primavera, con vestiti appropriati alla stagione oppure inseriti in un certo ambiente o paesaggio primaverile, ecc. MATERIALI colla forbici pennarelli Quando tutti avranno terminato, osserviamo il disegno di ogni bambino/a e facciamo verbalizzare, trascrivendo le parole sul retro della scheda, e in ne sistemiamola nel dorso rilegafogli dove abbiamo collezionato anche le altre schede. scheda fotocopiabile Puntino in primavera e io? dorso rilegafogli Con i più grandi parliamo anche delle sensazioni che i cambiamenti della primavera trasmettono loro, per esempio: sono felici di giocare fuori? Sono spaventati o incuriositi dagli insetti? 228

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2