RACCONTO - Natale nel bosco

un racconto da ascoltare NATALE NEL BOSCO una sera come tante altre, o forse no. Nel bosco c è un gran silenzio. Le stelle danzano lente nel cielo invernale. Domani è la vigilia di Natale. Le pigne colorate dondolano mentre Topo le appende attorno alla inestra con l aiuto di Riccio. Volpe è molto indaffarato a preparare il pranzo di Natale. Ehi, ma non abbiamo l albero di Natale! grida Coniglio, e tutti sobbalzano. Che Natale è senza l albero? pensa Riccio. Andiamo a prenderne uno da Orso propone Volpe. Gli altri sbarrano gli occhi per la paura. Nessuno di loro a parte Gufo ha mai messo piede nella grande foresta. Riccio è preoccupato: Il pranzo di Natale non è ancora pronto, dobbiamo inire di addobbare la casa e per di più bisogna andare da Orso a prendere l albero, questo Natale non sarà così bello. Parola di Riccio. Fuori comincia a nevicare. La notte sembra non passare mai. Nessuno riesce a chiudere occhio. Topo si immagina Orso come un mostro a tre teste. Coniglio è convinto che Orso possa abbattere gli alberi della foresta se solo si mette a ruggire. 186

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2