FILASTROCCHE

FILASTROCCHE Filastrocca dell inverno Filastrocca dell inverno scritta a penna sul quaderno, quando comincia la pioggerella è già in letargo la coccinella. La pioggerella diventa nevischio e il pettirosso emette il suo fischio, quando il nevischio diventa neve, la nostra giornata si fa breve. Arriva la sera di calde minestre e appanna i vetri delle finestre, dormiamo sotto coperte di lana e ogni animale nella sua tana. E se la neve diventa ghiaccio, stringiamoci tutti in un abbraccio. Giuseppe Bordi Freddo gelo Freddo gelo la mattina, mamma scalda la manina. Vento pungente sulla faccia babbo mi tiene tra le braccia. Neve candida sulla testa, nonna la copre con la cesta. Notte fonda arriva presto, nonno canta, m addormento. Stefania Cenci 122

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 2