SCUOLA DINAMICA

Anche graficamente, abbiamo sperimentato segnata dai bambini e dalle bambine dal di- il concetto di linea, disegnando tanti punti vi- segno della scuola, promuovendo le prime cini e in fila, oppure facendo rotolare una pal- stime intuitive di misurazione e confronto lina intinta nella tempera che lasciava traccia (come ha detto Vittoria: La mia strada è di sé, definendo la linea come un «punto in più corta, io arrivo prima di Enea!), ma anche movimento . descrivendo le caratteristiche di ogni percor- Tramite la linea abbiamo lavorato anche sui so (percorso tortuoso, percorso lungo, per- concetti di dimensione e spazialità; la linea corso corto). infatti, come il punto, può diventare oggetto di sperimentazione e gioco, poiché con essa Quindi osserviamo come, grazie al punto, si possono creare diverse forme e rappre- emerga anche la possibilità di avviare i bam- sentare varie posizioni: orizzontale, verticale, bini e le bambine al «pensiero matematico curva, obliqua. e al «pensiero simbolico che si realizza me- Grazie ai punti e alle linee, inoltre, abbiamo diante l esperienza diretta (visiva, tattile e anche stimolato l immaginazione e la crea- motoria) come rilevato dalle Indicazioni Na- tività, giocando a trasformare questo ente zionali per il Curricolo 2012: geometrico in modi originali: un punto giallo può diventare un sole; «In matematica, come nelle altre discipline un punto rosa può diventare un viso; scientifiche, è elemento fondamentale il la- tanti puntini vicini delineano la struttura di boratorio, inteso sia come luogo fisico sia una casa; come momento in cui l alunno è attivo, for- tanti puntini vicini delineano le lettere. mula le proprie ipotesi e ne controlla le con- Il punto, inoltre, si presta anche alla definizio- seguenze, progetta e sperimenta [ ] . ne di un tratto che ha un inizio e una fine: la strada che percorro per arrivare a scuola ini- In conclusione il mediatore narrativo Punti- zia da un punto e finisce in un altro. no, nella sua semplicità, ci ha consentito di Quindi abbiamo creato il Cartellone dell ap- elaborare un percorso completo e stimolan- pello evidenziando il tragitto casa-scuola di te, aprendo ogni volta la strada a nuove pro- ognuno/a, facendo incollare tanti puntini e poste didattiche. misurando così la distanza di ogni casa di71

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 1