SCUOLA DINAMICA

un racconto da ascoltare Più riflette e più Puntino sente la rabbia trasformarsi in tristezza. Presto i suoi occhi si riempiono di lacrime e il poveretto inizia a piangere a dirotto. Fino a quando sente qualcuno bussargli sulla schiena. Puntino si asciuga le lacrime e si volta: vede tutti i suoi amici con una grande torta e tanti cappellini da festa. Che sorpresa! Puntino spalanca la bocca e sgrana gli occhi: non può credere che siano tutti lì per lui. Quando i suoi amici iniziano a cantare «Tanti auguri a te, tanti auguri a te! Tanti auguri Puntino, tanti auguri a te! , Puntino scoppia di felicità e inizia a saltare di nuovo di qua e di là, regalando un grande sorriso a tutti i suoi amici. Stefania Cenci 131

SCUOLA DINAMICA
SCUOLA DINAMICA
GUIDA VOLUME 1